Sleep Performance Optimization Workshop

Il workshop per l’ottimizzazione del Sonno

 

Click here for the English version

 

Dopo il grande successo della data di marzo, Sonnomedica dà il via ad altre due giornate dedicate allo Sleep Performance Optimization Workshop. Questo corso, della durata di una giornata, si rivolge a chi dorme normalmente bene e non soffre di disturbi del sonno ma vorrebbe ottimizzare i propri momenti di sonno, per rendere al meglio sul lavoro o vincere importanti competizioni.

Sleep Performance Optimization Workshop

  • Non fai altro che salire e scendere da un aereo e hai poco tempo per dormire?
  • Ti svegli alle cinque del mattino per il tuo viaggio di lavoro e hai l’ultima riunione questa sera?
  • Partecipi a una competizione sportiva che dura ininterrottamente per più giorni?
  • Le persone della tua organizzazione sono affaticate da ritmi forsennati?

Allora lo Sleep Performance Optimization Workshop fa per te!

 

Di che cosa si tratta?

 

Lo Sleep Performance Optimization Workshop è un corso teorico e pratico della durata di una giornata dove, oltre a momenti formativi, si sperimenteranno i concetti acquisiti mettendoli in pratica.

Il workshop è tenuto dal Dr. Claudio Stampi, medico bolognese noto in tutto il mondo come “Doctor Sleep”, guru mondiale dell’ottimizzazione dei cicli di sonno, specializzato in ingegneria biomedica, in neurologia e fondatore del Chronobiology Research Institute di BostonIl Dr. Stampi ha insegnato a generazioni di velisti, sportivi, astronauti e top manager di tutto il mondo a gestire al meglio il sonno per migliorare al massimo le loro performance.

Sleep Performance Optimization WorkshopSecondo le sue stesse parole: “lavorando con i velisti impegnati a competere in solitario su regate lunghe abbiamo scoperto che i migliori risultati in termini di concentrazione e qualità della vita si ottengono dormendo dalle 4,5 alle 5,5 ore al giorno totali, con sonnellini che possono variare dai 30 ai 60 minuti. Ho iniziato a studiare i navigatori solitari più di vent’anni fa, perché ero interessato alla privazione del sonno in situazioni dove non la puoi evitare. La navigazione in solitario è un modello molto interessante perché il velista è da solo e il fisico, la mente e l’intelletto devono lavorare in sintonia ed essere perfettamente equilibrati.”

Il navigatore si trova davanti a questo dilemma: se dorme troppo perde, ma se dorme troppo poco rischia la vita.  Come può quindi gestire al meglio il sonno per ottimizzare le prestazioni nel breve e medio termine, stando però attenti alla sicurezza e al benessere fisico e psicologico?

Scopri nel nostro Sleep Performance Optimization Workshop come risolvere questo dilemma e a mettere in pratica l’innovativo metodo del dottor Stampi!

 

A chi è diretto lo Sleep Performance Optimization Workshop?

 

Il corso è ideale per:

  • Velisti, in particolar modo velisti solitari e regatanti in competizioni d’altura;
  • Sportivi professionisti e dilettanti, impegnati in competizioni dove la gestione del sonno è importante;
  • Top Manager, che devono gestire orari di lavoro stressanti, pause ridotte, viaggi su lunghe distanze;
  • Professional che operano di notte o su turni, con la necessità di conciliare lavoro e vita privata.

 

Date e orari di svolgimento

 

Le prossime edizioni dello Sleep Performance Optimization Workshop si terranno:

  • Ottobre 2016 a Milano
  • Febbraio 2017 a Livorno

 

Il corso ha inizio alle ore 9.00 e termine alle ore 18.00, secondo il seguente programma generale:

  • ore  9.00:  Registrazione
  • ore  9.30:  Prima sessione di formazione
  • ore 13.15:  Pausa pranzo
  • ore 14.00: Sperimentazione tecniche di sonno
  • ore 15.00: Seconda sessione di formazione
  • ore 18.00: Termine delle attività

Lo Sleep Performance Optimization Workshop è a numero chiuso poiché, date le peculiarità del corso e considerato che i partecipanti saranno seguiti personalmente dal Dr. Stampi, solo la presenza di un ristretto numero di persone può garantire un apprendimento efficace.

I partecipanti devono portare con sé un materassino e una coperta o sacco a pelo per la parte pratica (esercitazioni di sonno).

Il workshop sarà erogato solo se si raggiunge il numero minimo di iscrizioni. In caso di un numero superiore di iscritti, un secondo workshop potrebbe essere organizzato nel giorno successivo.

 

Programma della giornata

 

1. Analisi degli strumenti per una corretta gestione del sonno e della veglia:Sleep Performance Optimization Workshop

  • Basi della regolazione circadiana, del ciclo sonno-veglia e della vigilanza (alertness);
  • Tecniche per ottimizzare le performance e la vigilanza;
  • Strategie del sonno polifasico e sonnellini multipli;
  • Percezione precoce dei sintomi della privazione di sonno e contromisure;
  • Panoramica delle strategie utilizzate dai professionisti in varie attività e competizioni;
  • Metodi per gestire i rischi da affaticamento.

2. Discussione di pro-contro, dei costi-benefici e dei regimi di lavoro-riposo già sperimentati dai partecipanti

3. Discussione dettagliata e personalizzata con i partecipanti sulle proprie esperienze sonno-veglia e profili circadiani

4. Valutazione di possibili strategie per le attività previste in futuro

5. Messa a punto di un programma di “allenamento” individuale insieme ai singoli partecipanti

 

 

Per informazioni e iscrizioni

 

Chiamaci allo 02 39680094 o scrivi a clienti@sonnomedica.it per avere maggiori informazioni o per iscriverti al nostro Sleep Performance Optimization Workshop.

 

per acquistare i biglietti clicca qui

 


 

Il programma Alertness, Performance and Sleep Optimization

 

Il Dr. Claudio Stampi è il fondatore e direttore del Chronobiology Research Institute di Boston: medico neurologo e bioingegnere, nonché navigatore, da decenni si interessa ai ritmi biologici umani, in particolare allo studio del sonno, e ha messo a punto il programma Alertness, Performance and Sleep Optimization. Questo programma di ottimizzazione del sonno è dedicato non solo ai navigatori partecipanti a regate transoceaniche in solitario o in equipaggio, ma in generale a:

  • persone che viaggiano molto cambiando fuso orario
  • persone che lavorano in turni notturni o irregolari
  • manager che necessitano di molte ore lavorative
  • piloti e personale di volo
  • soccorritori e addetti alla protezione civile che operano in situazioni di emergenza
  • conducenti professionisti

Cioè a chi deve essere sempre pronto ed efficiente sull’arco delle 24 ore della giornata, al fine di minimizzare gli errori umani e migliorare produttività e sicurezza.

Sleep Performance Optimization WorkshopOltre ad essere un esperto del sonno, il dottor Claudio Stampi ha anche una profonda conoscenza delle imprese di navigazione, avendo partecipato a due giri del mondo tra cui la Whitbread nel 1981-1982 come skipper de La Barca Laboratorio. Stampi è il pioniere delle strategie di sonno polifasico e della ricerca in questo campo, avendo studiato e ottimizzato il sonno di centinaia di skipper in competizioni oceaniche dal 1980 tra cui anche Ellen MacArthur, prima e unica donna a conquistare il record di circumnavigazione del mondo in solitaria (ha navigato per 71 giorni e 14 ore a bordo di un enorme trimarano di 23 metri).

La profondità delle informazioni ottenute dal Dr. Stampi e dal suo team in tutti questi studi è stata applicata in una varietà di programmi professionali, tra cui un progetto commissionato dalla NASA per la progettazione e lo studio di strategie di sonno ultracorte per le emergenze in missioni spaziali. Stampi ha pubblicato più di 100 articoli accademici, tra cui il libro ‘Why we Nap: Evolution, Chronobiology, and Functions of Polyphasic and Ultrashort Sleep’ (Birkhauser, Boston).

Oltre Ellen MacArthur il Dr. Stampi ha seguito numerosi navigatori solitari e regatanti di fama mondiale, tra i quali ricordiamo: Alain Gautier, Brad Van Liew, Giovanni Soldini, Pierre Mouligné, John Kostecki, Kip Stone, Mark Schrader, Marc Thiercelin, Matteo Miceli, Mike Golding, Paul Cayard, Pete Goss, Tommaso Chieffi.

Il Dr. Stampi ha collaborato anche con numerose Società, Istituzioni ed Enti tra i quali:  Canadian Pacific, Illbruck, Matsushita-Panasonic, NASA, Oracle, Schlumberger, Shimizu, Tyco, US Department of Transportation.

 

Il Fatigue Management

 

Sleep Performance Optimization WorkshopI programmi Alertness, Performance and Sleep Optimization, sviluppati dal Dr. Stampi per le regate estreme di vela, hanno generato preziose conoscenze scientifiche che vengono ora reimmesse in una varietà di ambienti professionali e industriali. In effetti i problemi di affaticamento, perdita di attenzione e privazione del sonno sperimentati dai velisti in mare aperto non sono sostanzialmente diversi da quelle sperimentati nei luoghi di lavoro.

La disponibilità 7/7-H24 dei servizi sta diventando una necessità nella nostra era. Tuttavia vi è un conflitto tra le esigenze della nostra civiltà moderna e la progettazione del cervello umano: i nostri modelli di sonno e veglia sono ancora regolati da orologi biologici interni in sintonia con i ritmi della notte e del giorno nati in un’epoca in cui gli esseri umani provvedevano alla caccia durante il giorno, dormivano di notte e non viaggiavano mai più di pochi chilometri dall’alba al tramonto.

Al contrario, noi oggi lavoriamo, viaggiamo in jet verso il lato opposto del globo e prendiamo decisioni cruciali a tutte le ore del giorno e della notte. E inevitabilmente con queste nuove sfide entriamo in una situazione di rischio: non è un caso che gli incidenti industriali più noti del nostro tempo – Three Mile Island, Bhopal, Chernobyl, la Exxon Valdez solo per citare i più noti – sono tutti avvenuti nel mezzo della notte o la mattina presto, quando gli operatori con elevate responsabilità erano pericolosamente affaticati. Anche la maggior parte degli incidenti nel settore dei trasporti è causata da errori umani e la principale causa di errore umano è la stanchezza.

Come fare quindi per conciliare al meglio la necessità di sonno del nostro corpo e le esigenze della società moderna o di importanti competizioni sportive o lavorative? Scoprilo nel nostro Sleep Performance Optimization Workshop!

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Dated: febbraio 7, 2015